PokéRubrica #009: Blastoise

PokéRubrica #009: Blastoise

Per questa PokéRubrica su Blastoise, ho scelto di portare uno schizzo a parte alcune eccezioni ne vedrete parecchi. Bando alle ciance, iniziamo subito a parlare di questo bellissimo Pokémon che è uno dei miei preferiti in assoluto.

sketch blastoise

Blastoise si evolve da Wartortle a partire dal livello 36 ed è lo stadio evolutivo finale di Squirtle. A partire dai giochi Pokémon X e Y si può Megaevolvere in MegaBlastoise usando la megapietra Blastoisite.

Come i suoi stadi evolutivi precedenti è simile ad una tartaruga bipede, è di dal colore blu e possiede un grande guscio marrone da cui fuoriescono due cannoni bianchi. Da questi grandi tubi è in grado di sparare dei forti getti d’acqua. Da quanto si è visto nell’anime, i suoi cannoni possono essere ritirati all’interno del guscio ma anche ruotati. Blastoise ha tre piccole dita artigliate sugli arti superiori, mentre quelle superiori sono più possenti ed hanno unghie più grosse. A differenza di Squirtle e Wartortle, anche la mandibola è di colore più chiaro (beije) e non solo l’addome. Invece MegaBlastoise possiede un solo cannone più grosso dei due di Blastoise che spunta dal guscio, la testa sembra essere più robusta ed il mento più appuntito. La corazza marrone si estende anche sulle braccia del pokémon, da cui escono due cannoni più piccoli.

Blastoise. Pokémon crostaceo. Forma evoluta di Wartortle. Il suo punto forte è la potenza piuttosto che la velocità. Il suo guscio è come un’armatura e gli attacchi come il suo Idrocannone posteriore sono praticamente imbattibili.

Blastoise è un pokémon dolce e tranquillo, anche se all’inizio può essere abbastanza diffidente nei confronti degli umani. Generalmente vivono su spiagge vicine all’oceano ed in stagni di acqua dolce, che preferiscono. Di solito si trovano a capo di gruppi di Squirtle e Wartortle, ma sono rari in natura.

I commenti sono chiusi.