PokéRubrica #019: Rattata

PokéRubrica #019: Rattata

Benvenuti in questa diciannovesima PokéRubrica che riguarderà Rattata, cercherò di postare più spesso in questa categoria, ma non prometto nulla. Questa premessa serve per informarvi che ho creato un nuovo account Instragram per il blog in cui principalmente posto i miei disegni. Ovviamente compresi questi per le PokéRubriche, in caso vogliate andare a rivedere quelli vecchi e scoprire in anticipo quelli ancora non comparsi vi lascio il link in questo articolo. Bando alle ciance entriamo in topic.

Rattata è un pokémon roditore di tipo normale introdotto nella prima generazione, si evolve in Raticate al livello 20. Già nei videogiochi della serie principale non era molto apprezzato, perché nei primi percorsi quasi tutti gli allenatori avversari ne avevano almeno uno, poi con l’avvento di Pokémon GO credo sia diventato uno dei pokémon più odiati in assoluto. Inoltre nella settima generazione è stata introdotta la sua forma Alola che acquista il tipo buio.

I Rattata sono molto simili ad un topo e hanno piccole dimensioni, però la loro coda è molto lunga e arricciata. Presentano dei piccoli occhi rossi, hanno anche dei lunghi baffi e ovviamente dei denti enormi. La colorazione principale di questo pokémon è viola, con il ventre grigio/beige. I grossi incisivi continuano a crescere per tutta la durata della vita del pokémon. Sono estremamente veloci e particolarmente infestanti vista la loro capacità riproduttiva e la fame costante. Però tendo ad essere prede di pokémon più grandi e forti. La loro dieta consiste in bacche, ma si possono nutrire di qualsiasi cibo, tendono anche a derubare gli allenatori incauti che lasciano gli zaini aperti quando si fermano per riposare.

I Rattata sono in grado di resistere e prosperare in qualsiasi ambiente vista la grande adattabilità che possiedono, tuttavia prediligono praterie dove possono individuare i nemici anche a grandi distanze. Quando vedono avvicinarsi un predatore si nascondono velocemente per sfuggirgli trovando riparo dove possibile.

Precedente Ho scoperto Google Fonts Successivo Pokémon GO Festeggiate i Solstizi con noi!